Cosa fare, dove mangiare, cosa vedere

Saremo felici di darvi i nostri consigli per vivere la Liguria vera ed autentica.
Il bello di Albenga è che sei vicino praticamente a tutto.
 

Albenga

Città romana e medievale

Storicamente è stata prima “municipium” romano e poi splendida città in epoca medioevale. Fortunatamente è giunta a noi intatta; è tutt’ora costruita sull’antica traccia dell’accampamento romano. Senz’altro da visitare il battistero paleocristiano, esempio di arte bizantina e la cattedrale romanica di San Michele oltre alla piazzetta dei Leoni ed altri gioielli imperdibili.
Se avete maggiore curiosità e volete conoscere meglio la storia cittadina, Vi consigliamo la visita organizzata dall’associazione culturale “SOTTOLATORRE”. Scoprirete il centro storico in maniera alternativa ed interessante. Da provare!(http://www.sottolatorre.com)
 

Il nostro magico entroterra

Zuccarello, Castelbianco, Vendone, Verezzi, Finalborgo.

Luoghi di storia, arte, cultura e natura raggiungibili in meno di mezz’ora di macchina da Albenga. Un territorio che offre itinerari paesaggistici mozzafiato ed esperienze indimenticabili per gli amanti delle escursioni, del trekking, della mountain bike e del turismo eno-gastronomico.
Non meno interessate è il Golf di Garlenda che con le sue 18 buche è scenario di importanti gare, che si svolgono durante tutto l’anno.
 

 

Itinerari a piedi

Potrete fare una camminata sulla splendida Strada Romana – Via Julia Augusta –  un panorama mozzafiato, unico nella storia. È la strada romana che prende il nome dall’Imperatore romano Augusto; pare arrivasse fino ad Arles e alla Valle del Rodano. Si parte dal Pilone e attraverso un percorso archeologico che si snoda a mezza costa si visita l’anfiteatro ed interessanti necropoli romane giungendo sino ad Alassio.
Ma la cosa più notevole della passeggiata è una rassegna ininterrotta della vera macchia mediterranea con i suoi profumi e i suoi colori. Sembra essere affacciati al più bel balcone d’Italia, con l’Isola Gallinara che fa da sfondo.